Tel: +39 0932 616158 - Mobile: +39 3398196562 - Email: info@tenutacammarana.it

tenutacammarana

28 febbraio 2018

Nessun commento

Un Viaggio (Delizioso) tra i Dolci della Tradizione in Sicilia

Il viaggio in Sicilia e soprattutto nella Sicilia Orientale è un insieme di grandi emozioni!

Non apprezzerete soltanto la bellezza del paesaggio, del sole e del mare, delle città  d’arte, dei siti archeologici ma sarà  anche un viaggio nella cucina siciliana e per quanto riguarda i dolci e la pasticceria, vi posso assicurare, un tripudio di bontà  e varietà.

 

I Dolci di Marzapane: la Frutta Martorana a Catania

Appena atterrati in Aeroporto a Catania la prima tappa è il Caffè Parisi subito fuori dell’Aeroporto Fontana Rossa…è li che troverete la più bella (e buona!) Frutta Martorana. Il nome antico sembra uscito da un libro di favole: Pasta Reale dall’ingrediente principale e prezioso: la farina di mandorle. La forma di ogni fruttino viene realizzata con formine di gesso ed infine dipinte con colori naturali.  Sono vere e proprie opere d’arte, anticamente venivano realizzate dalle suore benedettine del convento Martorana a Palermo per questo motivo sono chiamate Frutta Martorana.

 

Provare la pasticceria siciliana è un po’ come fare un viaggio nel tempo, infatti i dolci di cui vi parlo, fanno tutti parte delle antiche tradizioni della Sicilia e soprattutto sono il risultato dei lasciti culturali delle dominazioni, normanne, arabe e spagnole.

 

I Dolci della mattina: la Raviola di Ricotta di Pecora a Ortigia

Passeggiare la mattina presto per Ortigia (Siracusa) è una delle esperienze da provare almeno una volta nella vita!

Ortigia ancora addormentata offre il meglio di sè: il silenzio, la luce e l’imponenza dei palazzi e delle chiese sono emozioni indimenticabili e….la raviola di ricotta di pecora appena fritta, dolce tipico di Siracusa, accompagnata ad un cappuccino sono il miglior inizio per andare alla scoperta della città !

Questo dolceil migliore – lo potete trovare a Ortigia al Bar Marciante  in via Landolina, sedetevi all’aperto (hanno solo 2 tavolini!) e la meravigliosa piazza del Duomo farà  da cornice alla vostra deliziosa colazione.

 

Il Dessert del pomeriggio a Noto: le cassatine o una granita di frutta

Proseguendo il viaggio verso la Tenuta Cammarana, fermatevi a Noto ad ammirare la bellezza di questa città , famosa in tutto il mondo.

Di fronte al Palazzo Nicolaci di Villadorata il Caffe Sicilia offer la migliore granita di frutta per non parlare della cassatina. Questi dolci vi racconteranno con il loro sapore (e la loro bellezza) l’autentica Sicilia…quella del Gattopardo e del Regno delle due Sicilie.

 

Da Noto a Tenuta Cammarana non ci sono molti chilometri di strada, eppure ogni paese e cittadina che attraverserete vi accoglierà  con i suoi Caffè e con la sua pasticceria della tradizione che variano a seconda delle stagioni e sono legate alle feste sia pagane che religiose. I prodotti e la loro grande qualità , l’aver tramandato di generazione in generazione le ricette, sono alcuni dei segreti che rendono questi dolci unici al mondo.

Mi fermo qui per oggi, potreste fare indigestione con tutte queste leccornie da provare ed assaporare. Ma tornerà per parlarvi della grande pasticceria che divide Noto da Tenuta Cammarana.

Alla prossima!

Software di gestione online alberghi Wubook